Quale tecnica è utilizzata dagli hacker per non far riconoscere un file infetto ai comuni antivirus?

Gli hacker utilizzano diverse tecniche per evitare che i file infetti siano rilevati dai comuni antivirus. Una di queste tecniche è l’“obfuscation”, ovvero l’oscuramento del codice malevolo attraverso tecniche di criptazione e manipolazioni del linguaggio di programmazione. Inoltre, gli hacker utilizzano spesso tecniche di binding, ovvero l’associazione del codice malevolo a file legittimi, in modo da eludere i controlli. Infine, gli hacker utilizzano anche la tecnica del polymorphism, ovvero la capacità del codice malevolo di mutare il proprio aspetto a ogni esecuzione, allo scopo di confondere gli antivirus.

Lascia la tua valutazione